Immagine EO della Settimana: Lago Huron

26 Giugno 2018

Il satellite Sentinel-2A del programma europeo Copernicus ci porta sopra il lago Huron, il secondo più grande dei cinque Grandi Laghi del Nord America. Delimitato a nord e ad est dalla provincia canadese dell'Ontario ed a sud e ad ovest dallo stato del Michigan negli Stati Uniti, il lago Huron è stato il primo dei Grandi Laghi ad essere visitato dagli europei nel 1615.

Questa immagine mette in risalto le produzioni agricole che costituiscono una presenza dominante nella regione, dove le condizioni sono ideali per la coltivazione di mais, soia e fieno. I blocchi colorati visibili nell'immagine mostrano le colture in crescita organizzate in una struttura a griglia, che è tipica delle pratiche agricole americane.

Questa immagine mostra inoltre tracce di sedimenti e fioriture di alghe lungo la costa, una delle conseguenze dell’intensa attività agricola in una regione che risponde alla continua domanda di produzione.

Il lago Huron è lungo circa 330 km da nord-ovest a sud-est. Coprendo un'area di oltre 244.000 kmq e con un contenuto di circa 22.600 km cubici di acqua, i Grandi Laghi formano insieme la più grande area collegata di acqua superficiale dolce sulla Terra. Gli unici luoghi che contengono un quantitativo maggiore di acqua dolce sono le calotte di ghiaccio polari.

Molte isole si trovano nel settore nord-orientale del lago, con Heisterman Island, North Island e Middle Grounds Island, sede del Wild Fowl Bay State Park, visibile in basso a sinistra nell'immagine.

Questa immagine, che è stata acquisita il 1 dicembre 2017, fa parte della serie Earth From Space video programme.

In collaborazione con Rivista Geomedia.

La tua valutazione

  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (3 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Visto

181