Invito per la stampa: Conferenza sulla Sicurezza Spaziale ed incontro stampa

11 Gennaio 2019

Che si tratti di affrontare le sfide dei detriti spaziali, garantire tempestivi avvisi di impatto da condizioni meteorologiche spaziali o rilevare e deviare asteroidi: la Sicurezza Spaziale è un argomento emergente e sarà incluso nelle proposte del Direttore Generale dell'ESA, Jan Wörner, al prossimo Consiglio Ministeriale, chiamato "Space19+", a novembre 2019.

I rappresentanti della stampa sono invitati ad un incontro base di approfondimento su questa materia con i principali responsabili di Sicurezza Spaziale, lunedì 21 gennaio presso il Centro Europeo di Operazioni Spaziali dell'ESA (ESOC) a Darmstadt, Germania. I giornalisti sono inoltre i benvenuti a partecipare alla riunione di apertura ed alle sessioni tecniche della tre giorni di Conferenza Internazionale degli Oggetti Vicini alla Terra (NEO) e Rilevamento dei Detriti che si terrà in ESOC a partire da martedì 22 gennaio.

Programma di lunedì 21 gennaio 2019: le attività ESA di Sicurezza Spaziale in un colpo d'occhio

L'ambiente spaziale che ci circonda pone molte minacce, sia naturali che create dall'uomo, che possono rappresentare un rischio per la vita e per le proprietà, ed avere un impatto sulle infrastrutture in orbita e sulla Terra. Per affrontare questi problemi, l'ESA sta lavorando a nuovi progetti e missioni – come la missione Hera verso un sistema di asteroidi binario, la missione di meteorologia spaziale L5 verso il Punto 5 di Lagrange, o a concetti del monitoraggio ed effettiva rimozione di detriti spaziali. I principali esperti dell'ESA per la Difesa Planetaria, la Meteorologia Spaziale, ed i Detriti Spaziali, daranno informazioni dettagliate su questi argomenti.

Programma

13:00 Apertura porte ESA-ESOC

Dalle 14:00

Introduzione: Pericoli dallo Spazio

Rolf Densing, Direttore delle Operazioni e Capo dell'ESOC

Programma

Struttura del Programma dell'ESA
Chiara Manfletti, Consigliere del Programma del Direttore Generale

Panoramica del Programma di Sicurezza Spaziale
Nicolas Bobrinsky, Capo del Programma SSA dell'ESA di Monitoraggio dell'Ambiente Spaziale

Meteorologia spaziale e la missione L5
Jussi Luntama, Capo dell'Ufficio Meteorologia Spaziale dell'ESA

Detriti spaziali: monitoraggio e rimozione attiva
Holger Krag, Capo dell'Ufficio ESA Detriti Spaziali
Tim Flohrer, Co-Direzione Sorveglianza dello Spazio e Segmento di Monitoraggio
Luisa Innocenti, Capo dell'Ufficio ESA Spazio Pulito

Difesa Planetaria: Rilevamento e deviazione asteroidi
Rüdiger Jehn, Capo dell'Ufficio ESA di Difesa Planetaria
Ian Carnelli, Missione Hera, Responsabile Programma Studi Generali (GSP)

Visita del Centro Controllo Missione dell'ESA

18:30 circa Termine del programma

22-24 gennaio 2019: Conferenza NEO e Rilevamento Detriti

Sia il numero crescente di oggetti artificiali nello spazio che di Oggetti Vicini alla Terra (NEO) rappresentano una seria minaccia. Gli oggetti entrano regolarmente nell'atmosfera terrestre e, se superano una determinata misura o composizione, loro frammenti possono raggiungere il suolo. La conferenza ESA riunisce le comunità NEO e di Sorveglianza e Monitoraggio dello Spazio e si concentrerà sui recenti progressi fatti esplorando le sinergie tra i programmi di ricerca, determinazione dell'orbita, e gestione del rischio per gli Oggetti Vicini alla Terra e gli oggetti nello spazio.

La conferenza avrà inizio martedì 22 gennaio con una sessione di apertura a partire dalle ore 09:00. Esperti internazionali, ad esempio della NASA e della DLR, parteciperanno all'incontro e discuteranno degli ultimi risultati e piani per osservare i cosiddetti NEO ed i detriti.

L'apertura della conferenza sarà trasmessa in diretta streaming online: https://livestream.com/ESA

Le sessioni tecniche cominceranno alle 11:00 CET. Si prega di indicare, nel modulo di registrazione per la stampa sotto riportato, se interessati a partecipare a qualcuna delle sessioni tecniche durante i tre giorni di conferenza. Maggiori informazioni sulle sessioni sono disponibili qui: https://neo-sst-conference.sdo.esoc.esa.int/page/programme

Accredito stampa

I rappresentanti della stampa posso iscriversi compilando il modulo disponibile al link sotto riportato ed indicando in quali giorni desiderano partecipare.

Vi preghiamo di notare che sarà necessario esibire un documento valido di identità/passaporto per poter accedere in ESOC.

https://se.myconvento.com/public/event_register/do_register/2643309

Per maggiori informazioni contattare media@esa.int

Luogo:

ESOC
Robert-Bosch-Straße 5
64293 Darmstadt
Germania

Come arrivare in ESOC:

https://www.esa.int/About_Us/ESOC/Getting_to_ESOC

Maggiori informazioni

Programma ESA di Monitoraggio dell'Ambiente Spaziale:

https://www.esa.int/Our_Activities/Operations/Space_Situational_Awareness/SSA_Programme_overview

Conferenza Ministeriale ESA "Space19+" di novembre 2019

http://www.esa.int/About_Us/Welcome_to_ESA/ESA_on_the_way_to_Space19_and_beyond 

Conferenza ESA NEO e Rilevamento Detriti

https://neo-sst-conference.sdo.esoc.esa.int/page/welcome

Informazioni sull'ESOC:

www.esa.int/esoc

Per maggiori informazioni contattare:
ESA Media Relations Office
Email: media@esa.int
Tel: +33 1 53 69 72 99

La tua valutazione

  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (2 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Visto

256